Poliuretano

poliuretano

Poliuretano: ecco il componente principale dei materassi in memory foam

Con il termine memory foam si fa riferimento alla schiuma espansa di poliuretano, uno dei materiali più diffusi oggi per la realizzazione dei materassi. Si tratta infatti di un materiale che reagisce con il calore del corpo, avvolgendolo ma allo stesso tempo offrendo un’adeguata resistenza.

Questo significa che quando una persona si sdraia a letto, il materasso permette di garantire comfort e di farsì che il corpo resti sempre in una corretta posizione, senza zone di pressione che possono essere deleterie per la salute della colonna vertebrale. Con il memory foam ormai si realizzano anche cuscini, divani, poltrone, sedili per auto, un materiale utilizzato insomma ogni qual volta si desideri garantire al consumatore finale la possibilità di non incorrere in dolori e problemi di postura di alcun genere.

Dato che si tratta di schiuma espansa di poliuretano, è importante cercare di capire che cosa il poliuretano effettivamente sia. Andiamo a scoprirlo insieme.

Il poliuretano, che cosa si indica con questo nome

Con il termine poliuretano si indica una famiglia di polimeri, ottenuti dalla reazione tra un di-isocianato e un poliolo. Di solito si utilizzano dei catalizzatori, che permettono di rendere la reazione più veloce. Inoltre sono sempre presenti anche degli additivi, che permettono di conferire al poliuretano delle caratteristiche ben precise.

I poliuretani sono innumerevoli, ma possiamo così suddividerli:

  • Poliuretano espanso flessibile, anche conosciuto semplicemente come schiuma poliuretanica, utilizzato soprattutto per la realizzazione di materassi, imbottiture per l’arredamento, sedili per l’auto.
  • Poliuretano espanso rigido, utilizzando come isolante termico. Può essere iniettato direttamente laddove serve, oppure con questo poliuretano si producono apposite lastre isolanti da utilizzare nei più svariati modi.
  • Poliuretano compatto elastico, conosciuto anche semplicemente come elastomero, utilizzato per la produzione di giocattoli morbidi, imballaggi, articoli medici, guarnizioni.
  • Poliuretano compatto rigido, davvero molto compatto e resistente, utilizzato soprattutto nel settore dello stampaggio a reazione.

Il poliuretano espanso flessibile per la produzione dei materassi

Per quanto riguarda il memory foam, il poliuretano utilizzato è quello espanso flessibile. Nella produzione dei materassi entrano di soluto in gioco anche alcuni additivi, che contano infatti di garantire una maggiore elasticità alla schiuma e una maggiore viscosità.

Ci teniamo a ricordare che un tempo i materassi in memory foam risultavano piuttosto costosi, ma oggi non è più così. Oggi anche con un centinaio di euro appena è possibile acquistare un materasso in memory foam di alto livello, questo perché si tratta di una delle soluzioni ormai più diffuse e perché il mercato è davvero molto concorrenziale.

È inoltre importante ricordare che oggi come oggi anche i materassi per i bambini sono disponibili in memory foam, sia quelli per i bimbi grandicelli che quelli per i bebè. Con il memory foam si realizzano anche i cuscini per bambini antiplagioencefalia o sindrome della testa piatta e antisoffocamento, prodotti questi che permettono di far dormire sonni sicuri ai propri bimbi e che sino a qualche anno fa non erano disponibili sul mercato.

Separator image Posted in Mobili.