Gioielli Dior capsule collection

capsule dior

Il periodo della primavera è davvero molto interessante per tutti coloro che sono alla ricerca di un nuovo gioiello. Così come la natura in questo periodo dell’anno sboccia e ci regala colori meravigliosi e un grande senso di pace e di serenità, così la gioielleria sembra come rinascere, seguendo quelle che sono le tendenze del momento, ma anche le atmosfere che questa calda stagione ci regala, e offrendoci delle nuove collezioni semplicemente meravigliose. Le collezioni primaverili di gioielleria sono solitamente accomunate da un fil rouge, dalla voglia di donare colore. Il colore è senza dubbio uno degli elementi più importanti di queste collezioni perché è solo grazie ad esso che è possibile ottenere un mood delicato e allo stesso tempo allegro, quel mood che appunto proprio la primavera, e con essa anche l’estate, riesce a mettere in atto. Dobbiamo ammettere che donare colore non è per le maison oggi difficile, soprattutto per quelle non legate alla quotazione oro, dopotutto infatti sono proprio le pietre preziose colorate gli elementi più importanti e più interessanti dell’alta gioielleria contemporanea. Anche Dior ovviamente segue tutti questi dettami ed ecco infatti che è stata presentata proprio in questi giorni la capsule collection primaverile di Dior Jewellery. Andiamo a scoprirla insieme.

L’ispirazione

Ovviamente questa capsule collection trae ispirazione dai colori e dalle forme della natura e dal suo sbocciare primaverile, ma l’ispirazione più grande è stata data dal vestito Diorama che la maison Dior ha fatto sfilare in passerella nel 1951. La capsule collection prende il nome infatti di Diorama Precious. Si parla degli anni ’50, è vero, anni che sembrano davvero molto lontani nel tempo, anni che però sono tornati proprio in quest’ultimo periodo di grande tendenza e da cui tutti cercano di trarre ispirazione. Ovviamente Victoire de Castellane non ha scelto di seguire le linee di quegli anni alla perfezione, le ha rese molto più contemporanee, adatte alle donne di oggi. Sono in modo particolare i nastri che facevano da contorno a quell’abito a trovare spazio in questi gioielli, nastri che sono stati trasformati in volute di metalli preziosi. I gioielli di questa capsule collection risultano così davvero molto dinamici, capaci di creare movimento anche laddove di movimento in realtà non ce n’è affatto.

La capsule collection di gioielli Dior

Questa capsule collection di gioielli Dior è composta da anelli e orecchini, disponibili entrambi in tre differenti varianti. Sia gli anelli che gli orecchini infatti sono disponibili in una versione con morganite rosa e diamanti incastonati su oro rosa, ametista e smeraldi incastonati su oro giallo, acquamarina e diamanti incastonati su oro bianco finemente lavorato. Questa capsule collection segue il lancio dell’anno passato alla Biennale des Antiquaires della collezione Archi Dior, ispirata anch’essa ad alcuni degli abiti couture della maison. La ricerca della maison Dior sembra insomma andare proprio verso questa direzione, verso una relazione sempre più intensa tra gli abiti e i gioielli, verso un connubio tra queste due forme d’arte, due forme d’arte che vogliono diventare un solo mezzo di espressione.

Gioielli che seguono le tendenze del momento

Se è vero che le collezioni primaverili sono da sempre contraddistinte dalla ricerca della delicatezza e del colore, è vero anche che non possiamo di certo parlare di collezioni che anno dopo anno si assomigliano tra loro. Le grandi maison di alta gioielleria hanno ormai capito infatti l’importanza di solcare quanto più possibile le tendenze più hot del momento, l’unico modo questo infatti per riuscire a rendere queste collezioni davvero accattivanti, per riuscire quindi a scovare ogni anno nuovi clienti e a far sì che i clienti ormai vecchi rimangano fedeli alla maison quanto più possibile. Dior è davvero molto attenta a questi dettagli e la sua capsule collection primaverile ne è la prova, gioielli infatti che seguono due delle tendenze più in voga in questi anni. Partiamo prima di tutto dagli anelli. Gli anelli della capsule collection di gioielli Dior hanno infatti un design aperto. Le due pietre vanno ad incontrarsi verso la fine del cerchio, cerchio che però non si chiude e che permette alle pietre quindi solo di osservarsi da una certa distanza. Grazie a questo piccolo e semplice escamotage gli anelli riescono ad assumere una leggerezza senza eguali e un’intensa delicatezza, nonostante l’elevato pregio dei metalli e delle pietre preziose, nonostante cioè si tratti di anelli in realtà davvero molto importanti. Discorso diverso per gli orecchini, che seguono infatti la tendenza dell’asimmetria. Sono anni ormai che gli orecchini asimmetrici sono di moda, orecchini che hanno infatti dimostrato di saper esprimere al meglio il modo di essere delle donne di oggi, orecchini che le donne di oggi hanno saputo apprezzare davvero moltissimo. Dior esaspera questa asimmetria nella capsule collection dedicata alla primavera. Uno dei due orecchini infatti altro non è che una semplice e piccola pietra che si va a posizionare sul lobo dell’orecchio, mentre l’altro orecchino è a pendente e scende verso il collo. Si tratta insomma di un’asimmetria davvero intensa che siamo sicuri riuscirà a colpire dritto al cuore le donne che sono alla ricerca di qualcosa di assolutamente meraviglioso. Vi ricordiamo che queste tendenze non sono state scelte solo da Dior per questa primavera, molte altre maison tra cui dobbiamo assolutamente ricordare Van Cleef & Arpels hanno infatti deciso di seguirle.

Gioielli davvero molto versatili

I gioielli Dior di alta gioielleria vengono spesso associati al massimo lusso possibile, gioielli che si crede possano quindi essere indossati soprattutto per occasioni davvero molto particolari e speciali. In alcuni casi dobbiamo ammettere che effettivamente è proprio questo il mood con cui questi gioielli vengono realizzati, non quelli però della capsule collection primaverile di cui vi stiamo parlando, gioielli infatti che riescono ad essere lussuosi nella loro intensa semplicità e che proprio per questo motivo risultano anche molto versatili. Questi gioielli possono quindi essere indossati in ogni occasione, su un abito da sera davvero molto elegante, così come su un jeans e una t-shirt. Anche questa loro caratteristica li rende un investimento ad hoc, gioielli che infatti vengono indossati in modo intenso e che non se ne stanno chiusi a prendere polvere all’interno di una cassaforte.

Sottolineiamo che tutti i gioielli che escono dalla maison Dior sono interamente realizzati da maestri artigiani secondo le più antiche tradizioni e che anche per questo motivo possono essere considerati tra i gioielli più preziosi oggi disponibili sul mercato. Per avere maggiori informazioni sull’eccellenza Dior e su tutti i bellissimi gioielli che stagione dopo stagione questa maison riesce ad offrirci vi consigliamo di consultare direttamente il sito internet dior.com.